Risultati della terza Tappa 2021 online

Risultati del «12° Portfolio dello Strega» terza delle undici Selezioni aderenti al «18° Portfolio Italia – 2021 – Gran Premio Fujifilm»

Il «12° Portfolio dello Strega» si è tenuto, in modalità online, nelle giornate di sabato 26 e domenica 27 giugno 2021. Agli Incontri hanno partecipato 82 Autori con 82 Opere. Sono state effettuate 208 Letture. A conclusione delle due giornate la Commissione Selezionatrice, composta dai Signori Silvano Bicocchi, Marco Fantechi, Claudia Ioan, Stefania Lasagni, Massimo Mazzoli (Presidente di Giuria), Fulvio Merlak, Silvia Tampucci, Isabella Tholozan e Massimiliano Tuveri (Renza Grossi ha svolto unicamente funzioni di Lettrice), ha assegnato i riconoscimenti come segue:

1° Premio
a «Piena di grazia» di Ilaria SAGARIA di Palomonte (SA)
(Portfolio composto da 25 immagini a Colori realizzate nel 2021)
con la seguente motivazione:
«Tra mitologia, arte e fotografia, l’autrice restituisce un immaginario complesso e stratificato, denso di simboli culturali, di rimandi e dettagli artistici e di echi della psiche, esplorando lo sfaccettato universo – interiore ed esteriore – del femminino. A partire da tempi remoti, si sono stratificati canoni di bellezza obbligati, mutevoli, sofferti e spesso irraggiungibili, non necessariamente frutto dello sguardo femminile. Tra ideale di bellezza a cui tendere, miti di pudore e fertilità, senso di irrimediabile caducità e decadimento terreni, emerge allora anche la rivendicazione dell’imperfezione del corpo. Grazie a un sapiente uso della luce e del colore che sembrano a tratti voler fondere pittura e fotografia facendole dialogare in un continuum, l’autrice conia un’originale attualizzazione della bellezza al femminile, proiettandola in un presente fatto di buio e luce che ancora conserva in sé l’eredità della classicità e oscuri archetipi.»
Ilaria Sagaria - Piena di grazia - 12
Sagaria Ilaria - Piena di grazia 01
Sagaria Ilaria - Piena di grazia 02 - Copia
2° Premio a «Thauma» di Andrea ANGELINI di Forlì e Paola ROSSI di Imola
(Portfolio composto da 18 immagini a Colori realizzate nel 2021)
con la seguente motivazione:«Metafisico, spoglio, straniante, uno spazio dedicato all’oblio dell’oltre, a quella dimensione immateriale di fronte alla quale tutti siamo uguali, umani non più viventi. La meraviglia che ci coglie, è riassunta in una parola greca, che suggerisce l’irrequietezza sublime di uno stupore. Tutto questo sintetizzato all’interno di una visionaria opera architettonica, purtroppo incompiuta, nata per raccogliere spoglie mortali, ormai prive di quelle connotazioni che in vita ci rendono diversi: l’etnia, la religione, lo status sociale. La fotografia, grazie alla capacità dei due autori, fa di più, superato lo stupore ed il disagio, riporta luce e compassione, memoria e ricordo, là dove il tempo, giorno dopo giorno, trasforma ed annulla.»
Andrea Angelini e Paola Rossi - Thauma - 02
Andrea Angelini e Paola Rossi - Thauma

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button