ArchivioDai tavoli di portfolio

Il sogno – di Claudio Montali

Opera partecipante al progetto tematico “Dal tramonto all’alba” condotto nel 2014 dal C. F. “Il Grandangolo” di Carpi (MO)

Il sogno – di Claudio Montali

L’ispirazione per le mie foto mi è venuta da un sogno ricorrente che facevo da ragazzo nel quale parlavo con persone decedute, forse dovuto al fatto che con i miei amici in estate andavamo nei piccoli cimiteri a vedere i cosiddetti fuochi che avrebbero dovuto emanare i defunti.

L’ho elaborato cercando di rappresentare la ricerca e l’instaurazione di un contatto paranormale che alla fine avviene e che si protrae anche nel futuro.

Articoli correlati

3 commenti

  1. “Il sogno”, di Claudio Montali, è un’opera narrativa artistica per aver espresso con immagini un pensiero interiore sul tema dell’aldilà.
    Come nel cinema, nel teatro, anche nella fotografia la fiction richiede al fotografo la capacità di ideare una drammaturgia realizzata con immagini per dare il senso desiderato alla sequenza narrativa.
    Efficace questa storia dove una donna adulta, in sogno, si pone la domanda dell’aldilà, lo fa senza trovare risposte cercando nella religione e vagando tra le tombe di altri tempi… infine resta con i suoi disarmanti mezzi umani (la sedia) a scrutare l’orizzonte in una realtà naturale incolta.
    Siamo nel pensiero post-ideologico dove l’uomo non riesce più a placare le domande assolute con ideologie e religioni; semplicemente è divenuto consapevole del proprio limite.
    L’opera con questa figura femminile leggera, vivace ed espressiva nella mimica, riesce a comunicare l’angoscia della mancanza incolmabile di una risposta, trasmette la concitazione della ricerca e quella rassegnata attesa nella quale implode il racconto con l’ultima immagine.
    Complimenti a Claudio Montali per il complesso di significati profondi che ha rappresentato con questo breve racconto fotografico di particolare originalità.

  2. Claudio ormai ha abituato noi soci del Grandangolo, alle sue “drammaturgie fotografiche” ben pensate e costruite.
    Dalle sue immagini fuoriescono una grande estetica e una grande sensibilità nel porsi davanti a determinate tematiche,con un occhio sempre attento e sensibile.
    Ringrazio Claudio per averci presentato un progetto così ricco di significati profondi.
    Valeria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button