Specchi, Riflessi di follia – di Silvia Zanasi

Specchi, Riflessi di follia – di Silvia Zanasi

E’ un progetto che affronta il tema della percezione, finzione ed illusione.

La sequenza fotografica mostra una serie di specchi, offrendo la sensazione che l’ambiente sia realmente riflesso.

La parete ripresa ha in realtà un’apertura che collega due stanze adiacenti e speculari, in modo da indurre l’osservatore a riflettere sulla realtà e sull’illusione.

Questo progetto è stato realizzato all’interno di un ex ospedale psichiatrico e l’interesse non era di mostrare uno stabile nel suo stato di abbandono e di degrado, ma di sensibilizzare l’osservatore, quanto possibile, ad uno sguardo più profondo legato al tema della follia e indurlo quindi, a uno squilibrio percettivo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button