Cronache

PIOMBINO IMMAGINI 2016 – Cronache Di Cult

logo-pb-immagini_res

PIOMBINO IMMAGINI 2016  –
Fotoclub Il Rivellino BFI

PIOMBINO, 21-23 ottobre 2016

PIAZZA BOVIO, SALE DI PALAZZO APPIANI

 
foto-1
 

Nella splendida cornice naturale di Piazza Bovio a Piombino, si terrà nei giorni 22 e 23 ottobre la manifestazione “Piombino Immagini 2016”, seconda edizione del Festival di lettura dell’immagine.

La manifestazione, organizzata dal Fotoclub Il Rivellino BFI con il patrocinio della FIAF e del Comune di Piombino, si svolgerà nella forma di selezione fotografica nazionale a lettura di portfolio e foto singola, in cui saranno a disposizione dei partecipanti due tavoli di lettura.

Contemporaneamente, verrà inaugurata la mostra di Enrico Genovesi “SPETTACOLO NOSTALGIA”, che rimarrà aperta fino al 29 ottobre.

Anche questa edizione prosegue nell’intento di allargare e modernizzare il tradizionale concetto di critica e lettura fotografica, secondo l’idea  sviluppata qualche anno orsono sotto l’egida del Direttore Dipartimento Cultura FIAF Silvano Bicocchi e consolidatasi poi con “Piombino Immagini 2015” e con gli “Aperifoto” che il Fotoclub organizza con regolarità. L’idea in questione ruota attorno ad un composizione “non convenzionale” dei tavoli di lettura, ai quali siedono un esperto di fotografia e un esperto in discipline filosofico/umanistiche, i quali commentano le immagini con la formula del “Face to Face”.

Le letture si svolgeranno a Palazzo Appiani e saranno aperte al pubblico; le immagini, oltre ad essere visionate ai tavoli in forma cartacea, saranno altresì proiettate per facilitarne la fruizione a tutti i presenti in sala.

foto-2
 

Per questa edizione i lettori saranno:

  • Enrico Genovesi (Maestro della Fotografia Italiana e autore dell’Anno 2012)
  • Massimo Agus (Direttore dipartimento didattico FIAF)
  • Giovanni Manetti (Professore ordinario di semiotica)
  • Marco Fontanelli (professore di filosofia)

Al termine delle letture, che si svolgeranno a Piombino nella giornata di sabato 22 ottobre e nella mattina di domenica 23, la giuria si riunirà e nel pomeriggio della domenica proclamerà i vincitori.

Al primo, secondo e terzo classificato di ciascuna sezione – portfolio e foto singola – saranno rispettivamente assegnati premi in denaro per € 300, 200 e 100, oltre ad un premio speciale per l’autore più giovane.

La quota di partecipazione è di € 15,00 (€ 12,00 per i soci FIAF).

Per info e iscrizioni consultare il sito www.fotoclubilrivellino.com o scrivere all’indirizzo piombinoimmagini@gmail.com

 
foto-3
Programma Piombino Immagini   (pdf scaricabile)

Articoli correlati

2 commenti

  1. Un Festival assume importanza quando si ripropone puntualmente secondo i ritmi che gli organizzatori stabiliscono.
    Data la grande produzione di opere fotografiche che caratterizza il nostro paese, ritengo che il ritmo annuale scelta dal “Fotoculb il Rivellino” per “Piombino Immagini” sia quello giusto perché esso possa conquistare il suo spazio tra i numerosi festival estivi.
    Negli anni l’attività a Piombino di questo Circolo ha fatto conoscere figure cittadine della Cultura e della Critica di notevole spessore e ciò è andato a beneficio delle nostre conoscenze di fotografi appassionati.
    Il Dipartimento Cultura FIAF sollecita gli organizzatori a far emergere le figure locali, perché gli esperti esterni una volta finita l’attività se ne vanno mentre le persone di cultura locali possono continuare durante l’anno la loro attività di Critica con grande vantaggio delle attività del Circolo locale.
    Come si legge dal programma questo a Piombino si sta facendo con grande convinzione ormai da anni, e lo conferma com Piombino Immagini 2016 affiancando a due esperti d’eccezione, come Massimo Agus Direttore DiD FIAF ed Enrico Genovesi MFI, altrettante figure altamente qualificate come Marco Fontanelli e Giovanni Manetti.
    Cronache Di Cult segue con attenzione e promuove in particolare le attività che sono nate dall’esercizio delle proprie attività dipartimentali.
    Ci complimentiamo con “Fotoculb il Rivellino” per il rinnovato impegno in questo progetto che ha contenuti molto originali che ci premono molto.

  2. Trovo veramente interessante questa innovativa modalità di lettura portfolio; il connubio di interesse tra fotografia e discipline filosofico/umanistiche, ormai peraltro necessario in una visione globale della comunicazione, darà sicuramente rinnovati spunti di riflessione e spingerà verso nuovi percorsi espressivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button