ArchivioCronache

49^ TROFEO ATERNUM PESCARA

49^ TROFEO ATERNUM PESCARA

Il Trofeo Aternum, appuntamento di cartello per tutti gli appassionati di fotografia e di arti visive, organizzato da Aternum Fotoamatori Abruzzesi è giunto quest’anno alla 49^ edizione; si è svolto a Pescara nelle giornate del 30 e 31 ottobre, nella splendida cornice di Aurum Pescara – La fabbrica delle idee, una vecchia distilleria dei primi decenni del novecento, recuperata e oggi contenitore di eventi che sorge in uno dei più incantevoli spazi pescaresi, nella tranquillità del silenzio della Riserva Naturale della Pineta Dannunziana.

La manifestazione, riconosciuta dalla Fiaf si è aperta con mostre collettive di fotografi nazionali ed internazionali – quest’anno è stata di turno l’Olanda – e con la premiazione nella Sala Tosti dei lavori vincitori del 15^ concorso nazionale audiovisivi Diaf, 4^ Premio Cannoni.

A corollario il workshop di street photography tenuto da Carla Fiorina docente didattica Fiaf ha accompagnato l’evento con la partecipazione di diversi iscritti interessati a questo genere fotografico.

La giornata conclusiva è stata dedicata allo svolgimento del concorso di letture del 27^ Portfolio Aternum : con stati circa 30 i lavori di portfolio a tema libero e a tema Ambiente, Clima, Futuro letti in presenza da una qualificata giuria di esperti nazionali composta dal presidente Massimo Mazzoli, Stefania Lasagni, Laura Manione, Claudia Ioan.

Altri 12 lavori hanno partecipato alla sessione di letture on line con i due esperti co-lettori Massimo Agus e Orietta Bay.

La manifestazione si è chiusa con le premiazioni e un arrivederci al prossimo anno che festeggerà l’importante ricorrenza del 50^ anno del trofeo.

Stefania Lasagni

 

Portfolio Aternum.

CLASSIFICA FINALE

I vincitori del tema libero in presenza sono stati:

1° classificato Lello Muzio con l’opera Nebula;

2° classificato Ottavio Perpetua con l’opera Dia-logos

3° classificato Giuseppe Di Padova con l’opera Né miti né leggende.

I vincitori del tema Ambiente Clima Futuro in presenza sono stati:

1° classificato Giacomo Sinibaldi con l’opera Second life

2° classificato Mario Splendore con l’opera Altera-Mundi

3° classificato Maria Di Gregorio con l’opera Monte Cristo: la montagna ferita

I vincitori del tema libero on-line sono stati:

1° classificato Monica Benassi con l’opera Quel che resta di noi

2° classificato Andrea Candolini con l’opera Destrutturazioni

3° classificato Donatella Tandelli con l’opera Riposa in pace

I vincitori del tema Ambiente Clima Futuro on-line sono stati:

1° classificato Stefano Pannucci con l’opera Landforming

2° classificato Mirko Prosseda con l’opera Senza senso

3° classificato Giovanni Firmani con l’opera Suggestioni e ricordi dal pianeta

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button