Comunicazioni del Dipartimento

“CONFINI”- Elaborazione del Concept_01

Elenco dei nuovi LAB Di Cult 2022.

 

Il fotografo può iniziare a svolgere il “tema dato” – CONFINI – con lo studio delle sue diverse possibili declinazioni tematiche, in modo da trovare quel “tema personale” che, oltre a essere coerente al tema, soddisfi anche necessità interiore di espressione autentica del proprio sentito.

Dalle prime letture mi è stato naturale scrivere un breve glossario di parole che rivelano concetti utili a dilatare il territorio di ricerca. Volentieri inizio l’esercizio di elaborazione del concept con la condivisione di queste prime riflessioni:

Il confine naturale possibile e impossibile:

  • Il Confine naturale costituto da materia fluttuante: fiume, lago, mare.
  • Il Confine naturale costituito da materia solida: deserti, montagne, foreste, ghiacci.
  • Il Confine impossibile è quello ecologico: la circolazione dell’aria, dell’acqua, modificazioni telluriche, dei disastri ambientali.


Il Confine artificiale:

  • Il Confine arcaico: il solco praticato dal Sacerdote con l’aratro a delimitazione di un territorio; solco a linea retta che  separa l’interno dall’esterno.
  • Il Confine come pietra posta al bordo come cippo, realizzato dalle pietre raccolte all’interno del terreno scelto e poste al bordo per definire un’estensione.
  • Il Confine come muro, limes, muraglia, vallo condiviso tra diverse entità.


Dentro al confine:

  • Nel Confine: la Frontiera come fronte, come fine di un mondo conosciuto ed ingresso in uno sconosciuto denso di insidie.
  • Nel Confine: il margine interno o esterno.
  • Nel Confine: la terra di nessuno, spazio interposto tra confini che nessuno vuole.
  • Nel Confine: la soglia rivolta all’interno o all’esterno.


Il Confine come una necessità:

  • Il Confine come contorno di una superficie di estensione necessaria a mantenere l’equilibrio della realtà vigente.
  • Il Confine come protezione delle persone e dei valori materiali e morali.


Il Confine come condizione:

  • Il Confine: separa e pone a contatto diverse realtà; contiene e rigetta; distingue nell’indistinto o tra le diversità.
  • Il Confine come marginalità.
  • Il Confine come linea che stabilisce una differenza materiale o immateriale.


Il Confine di cosa?

  • Il Confine di cosa? Non solo di un territorio ma anche: del corpo individuale dall’altro, del genere, dello spazio personale, dello spazio collettivo, ecc.
  • Il Confine delle specificità immateriali: storica, antropologica, giuridica, filosofica, sociale, urbanistica, ecc.
  • Il Confine come metafora.

Il tema è ampissimo e addentrarsi “Vuol dire cercare di avere uno sguardo più allargato sulle cose, in grado di comprendere aspetti diversi (anche se molto lontani tra loro) di una stessa realtà come parti di una sola complessità.” (da “Significati del confine” I limiti naturali, storici e mentali – Piero Zanini, ed. Mondadori)

 

foto Silvano Bicocchi, 12/05/2022 Nonantola (MO)

 

Dentro ai confini possono vigere leggi che assicurano il rispetto di una regola; nell’esperienza didattica è bastato fotografare dopo un po’ di tempo per notare che crescono i fiori.

 

Elenco Laboratori formati al 15/05/2022

I Laboratori sono aumentati di tre unità e altri sono in fase di gestazione, ecco l’elenco aggiornato:

  • LAB Di Cult 110 FIAF, tema ”CONFINI” (FI)
    • Coordinatore: Marco Fantechi,
    • Collaboratori: Lia Mucciarini, Bruno Simini.
  • LAB Di Cult 112 FIAF, tema “CONFINI ”
    • Coordinatore: Giulio Bonivento (Trieste)
  • LAB Di Cult 113 FIAF, tema “CONFINI ”
    • Coordinatore: Francesca Sciarra, Anna serrato (Napoli)
  • LAB Di Cult 114 FIAF, tema “CONFINI ”
    • Coordinatore: Danilo Baraldi. (Carpi, MO) 
  • LAB Di Cult 115 FIAF, tema “CONFINI ”
    • Coordinatore: Giancarla Lorenzini. (AN)
  • LAB Di Cult 116 FIAF, tema “CONFINI”
    • Coordinatore: Paolo Tavaroli. (SV)
    • Collaboratore: Francesco Pelle
  • LAB Di Cult 117 FIAF, tema “CONFINI”
    • Coordinatore: Roberto Armanino (Genova)
  • LAB Di Cult 118 FIAF, tema “CONFINI”
    • Coordinatore: Doretta Gerevini (MN)
    • Collaboratori: Ambra Mariani e Lorenzo Castegnero (BS)
  • LAB Di Cult 119 FIAF, tema “CONFINI”
    • Coordinatore: Luca Monelli. (San Felice, MO)
  • LAB Di Cult 120 FIAF, tema “CONFINI”
    • Coordinatore: Silvia Tampucci,
    • Collaboratori Paolo Bini e Alessio Brondi. (LI, PI, LU, MS)
  • LAB Di Cult 121 FIAF, tema “CONFINI”
    • Coordinatore: Tiziana Mastropasqua (Napoli)
  • LAB Di Cult 122 FIAF, tema ”CONFINI”
    • Coordinatore: Andrea Fornaro, Giacomo Sinibaldi (Pescara)
  • LAB Di Cult 123 FIAF, tema ”CONFINI”
    • Coordinatore: Antonio La Montanara. (Casalmaggiore (CR))
  • LAB Di Cult 124FIAF, tema ”CONFINI”
    • Coordinatore: Claudia Ioan e Massimiliano Tuveri. (PG)
  • LAB Di Cult 125 FIAF, tema ”CONFINI”
    • Coordinatore: Claudia Ioan e Massimiliano Tuveri. (Lazio)
  • LAB Di Cult 126 FIAF, tema ”CONFINI”
    • Coordinatore: Paolo Cappellini, Mario Filabozzi. (GR)
  • LAB Di Cult 127 FIAF, tema ”CONFINI”
    • Coordinatore: Maurizio Tieghi. (Ferrara)
  • LAB Di Cult 128 FIAF, tema ”CONFINI”
    • Coordinatore: Andrea Angelini. (FC)
  • LAB Di Cult 129 FIAF, tema ”CONFINI”
    • Coordinatore: Alma Schianchi. (SP)
  • LAB Di Cult 130 FIAF, tema ”CONFINI”
    • Coordinatore: Federica Maninfior. (Parma)
  • LAB Di Cult 131 FIAF, tema ”CONFINI”
    • Coordinatore: Monica Benassi, Francesca Artoni. (Boretto, RE)
  • LAB Di Cult 132 FIAF, tema ”CONFINI”
    • Coordinatore: Vincenzo Gerbasi (Crotone)
  • LAB Di Cult 133 FIAF, tema ”CONFINI”
    • Coordinatore: Luca Sorbo (NA)
  • LAB Di Cult 134 FIAF, tema ”CONFINI”
    • Coordinatore: Roberto Pileri. (Terni)
  • LAB Di Cult 135 FIAF, tema ”CONFINI”
    • Coordinatore: Massimo Pascutti (TO), Monica Pelizzetti (NO)
  • LAB Di Cult 136 FIAF, tema ”CONFINI”
    • Coordinatore: Stefano Stefanoni (AR)
  • LAB Di Cult 137 FIAF, tema ”CONFINI”
    • Coordinatore: Andrea Marcuz, Elisabetta Gamberini (BO)
  • LAB Di Cult 138 FIAF, tema ”CONFINI”
    • Coordinatore: Walter Turcato (Rho _ (MI))

Se avete difficoltà a contattare un Laboratorio a cui vorreste partecipare (anche on line) lasciate un commento qui su su Agorà Di Cult, vi invieremo tutti gli elementi per contattare chi desiderate.

Se desiderate aprire un LAB Di Cult FIAF, l’unico requisito è che il Coordinatore sia Socio FIAF e venga rispettato il Regolamento dei Laboratori Di Cult che trovate sotto in allegato.

Regolamento dei LAB Di Cult_03. (pdf da scaricare)

Augurando Buona Luce, porgo un cordialissimo saluto!

Silvano Bicocchi
Direttore del Dipartimento Cultura FIAF

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button