ENRICO GORI – Talent Scout

ENRICO GORI – Talent Scout

  TALENT SCOUT

 

Agorà Di Cult sarà il percorso di visibilità dei 17Autori della Sezione Senior e 5 Autori della Sezione Giovani “Segnalati” dalla Commissione selezionatrice del Progetto FIAF “Talent Scout” che riunita il 12/04/2015 ha esaminato le opere pervenute da 87 autori (di cui 18 appartenenti alla sezione GIOVANI e 69 appartenenti alla sezione SENIOR).

Le finalità di questo Progetto sono quelle di dare ai Presidenti di Circolo Affiliato FIAF l’occasione di far conoscere il lavoro di quei soci che, pur distinguendosi per capacità e passione, non hanno mai provato a confrontarsi con la platea nazionale della fotografia italiana. Ogni Presidente ha avuto la possibilità di proporre un socio della categoria GIOVANI (di età inferiore a 30 anni) e un socio della categoria SENIOR (di età superiore a 30 anni).

 

Enrico Gori – sezione (Giovani)

del Club Fotografico AVIS Bibbiena EFI (AR)

Autore segnalato al progetto Talent Scout della FIAF.

Logo_Talent_Scout_1c05
 
 

Enrico Gori nasce nel 1988 a Bibbiena (AR), l’amore per la fotografia inizia a diciotto anni durante un viaggio e da allora ogni sua scelta professionale è stata presa tenendo in considerazione la sua passione.
Diplomato nel 2007 perito meccanico, nello stesso anno inizia a studiare tecnica pubblicitaria presso l’Università per Stranieri di Perugia, laureandosi nel 2011.

Membro del Circolo Fotografico Avis di Bibbiena, nel 2010 inizia a esporre con la sua prima personale a Perugia dal titolo “Olà Lisboa”. Nel 2013 viene selezionato in occasione della manifestazione “Fotoconfronti” di Bibbiena esponendo nella sezione OFF il lavoro “Sguardi dall’Indocina”.

Ha viaggiato molto e ha lavorato per molte aziende in Europa nel campo della comunicazione. Attualmente sta lavorando a più idee e progetti.

 
 

Le Opere

 
MATRIMONIO PORTOGHESE
Dopo un soggiorno prolungato in Portogallo tra il 2008 e il 2010 ho avuto il piacere di conoscere Manuel e Claudia e diventare poi il loro cupido.
Rientrato da poco in Italia ricevo la loro partecipazione alle nozze. Felicissimo partecipo alla cerimonia e ai prolungati festeggiamenti, ospite in un piccolo paese rurale nella regione “Beira alta” nel nord del paese. Vengo presentato a tutti con mio grande piacere come cupido e ospite straniero arrivato per l’occasione, sono stato circondato da tradizioni popolari e cultura portoghese, di non facile vista per il normale viaggiatore, sentendomi cosi uno di loro.
A poco più di un anno dal matrimonio un’altra notizia inaspettata: Claudia è in dolce attesa di Henrique, nome scelto in mio onore.
 

 
 
SGUARDI DALL’INDOCINA

Tailandia, Vietnam e Cambogia è il mio primo grande viaggio in compagnia di mio padre; è la fine del 2013, quasi un mese alla ricerca della cultura e della bellezza del Sud-Est Asiatico ma soprattutto un contatto con le persone del posto. Un viaggio non organizzato ma scoperto mano a mano che decidevamo di spostarci da un luogo all’altro. Inutile provare a spiegare le emozioni, gli odori e il caldo umido; quello che si legge negli occhi delle persone ritratte nel progetto non è semplicemente vita vissuta o emozioni, è molto di più e nemmeno io so spiegarlo, se avessi saputo farlo avrei fatto lo scrittore e non avrei scattato fotografie.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button