Origine – di Gaia Patrignani

.

.

.

.

.

.

“…appartengo a quelli che lontano se ne sono andati, ma sempre ritornano, però il seno della terra più non li trattiene, che già li hanno svezzati di fuori.
Partono e continuano eternamente a tornare.”
(da ‘Il paese dei coppoloni’ – Vinicio Capossela)

 
Questa frase non è altro che il preludio alla mia idea.
Ho mutato in immagini quello che cantautori, scrittori e filosofi mi hanno suggerito a parole.
Volevo dare al Capolinea un’uguale importanza a quella che si da ad un inizio.
Un Capolinea che diventa la stessa stazione di Origine, là dove il principio di tutto si rivela.
Il dualismo racchiuso in un’unica tappa. Un duello alla pari tra partenza e rientro.
Il progetto vuole essere un richiamo ai valori per anime distratte.
Incita a scappare e invoca a tornare.
Un processo di equilibrio tra la ricerca del nuovo e il recupero di antiche verità.
La scelta di utilizzare bianco e nero, sagome e pochi altri dettagli deriva dalla voglia di raccontare un grande concetto universale attraverso la semplificazione della composizione.
Un racconto suddivisibile in tre capitoli dove l’inizio, il frattempo e la fine hanno medesima valenza.
Ho voluto fotografare la vita di un uomo senza però svelarne troppo i segreti di “viaggio”.
Le sue motivazioni, scelte, ragioni, i suoi sentimenti o pensieri, non sono descritti a pieno, ma bensì accennati grazie a pochi elementi che ne valorizzano la loro più nuda semplicità.
Utilizzando un metodo espressivo a me nuovo ho cercato di rendere sentimenti come le radici una metafora materica, da toccare con mano.
Istinti invece come fuga e ritorno diventano immagini allegoriche.
L’ anonimato del soggetto è un invito al lettore a rendere proprio il percorso verso la più antica ricerca dell’essere.
Origine è per me più che un racconto fotografico, un punto di riflessione e una dedica alla Terra, alla strada e ai cuori che mi hanno guidata.
Gaia Patrignani
 
 

ORIGINE

 di Gaia Patrignani

 
 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button