CronacheArchivio

"Siena, in Contrada” – un anno tra i suoi mille confini" – di Andrea Moneti

Cronache Di Cult

 
Sono lieto di presentare a Agorà Di Cult il mio ultimo progetto “Siena, in Contrada”.
Ho trascorso il mio ultimo anno recandomi a Siena ogni volta che ho potuto, per seguire da vicino la vita di una Contrada: ospitato dalla Contrada del Leocorno, ho potuto indagare da vicino la realtà sociale che connota in maniera così singolare la vita di Siena, che appare divisa in mille confini, alcuni dei quali intangibili, ma che è anche unita e compatta nel custodire e tramandare le sue secolari tradizioni.
Non ho volutamente documentare il Palio, perché sono state prodotte così tante immagini stupende e anche perché sarebbe stato anche difficile trovare un punto di vista originale per raccontare la corsa di cavalli più famosa al mondo.
Ho quindi preferito rimanere dietro le quinte per cercare di capire cosa rende unico essere “contradaiolo” e, in definitiva, se ci sia (e quale sia) il segreto che si nasconde dietro la vita di una Contrada.
A Siena i visitatori e turisti sono ben accetti, ma difficilmente riusciranno a farsi una idea di cosa stia realmente succedendo nei soli giorni del Palio: alcune dinamiche sono tangibili, altre sottintese e resteranno per sempre misteriose per i non senesi.
Sono particolarmente contento di essere riuscito, con il tempo e il dovuto rispetto, ad avvicinarmi ed a essere accettato tanto da aver ottenuto dei privilegi raramente concessi a dei fotografi non senesi, così come ad instaurare della sincere amicizie.
Un mio articolo e molte mie fotografie sono state pubblicate su un numero del giornalino della Contrada e sono riuscito infine a concretizzare il mio impegno realizzando questo libro nel quale, oltre le foto, ho riassunto quanto sono riuscito a capire.
A Settembre lo presenterò ufficialmente a Siena, insieme alla mostra delle fotografie.
Sarò lieto se potrete partecipare (renderò pubblica la data appena sarà definita), ma in ogni caso leggerò con piacere i vostri commenti.
Non nego che non è stato facile, né tantomeno credo di essere stato esaustivo: sarebbero ancora così tante le cose da vedere ed imparare e certamente, da non senese, non riuscirò mai a capire fino in fondo le dinamiche che connotano e scandiscono la vita di Siena e delle sue Contrade. Forse sono solo riuscito a sfiorare i mille confini di Siena e il suo cuore.
Di una cosa però sono sicuro: che Siena e la Contrada sono riusciti a colpire, in pieno, il mio.
 

“Siena, in Contrada” – un anno tra i suoi mille confini”

 di Andrea Moneti

 
 

Articoli correlati

4 commenti

  1. Cronache Di Cult pone in evidenza eventi e progetti dell’ambiente fotoamatoriale italiano in particolare FIAF.
    La realizzazione di un libro è un evento di rilievo, in particolare quando l’autore è un Tutor Fotografico FIAF, com’è Andrea Moneti (oltre che essere Direttore del Dipartimento Statistiche) che ha già presentato altri libri su Agorà Di Cult.
    Con “Siena, in Contrada” egli ritorna a interpretare un tema classico ma lo fa da toscano, qual’è, molto sensibile alle tradizioni regionali, vedi il “L’ineluttabilità della lotta” (https://fiaf.net/agoradicult/2014/01/08/lineluttabilita-della-lotta-di-andrea-moneti/).
    Nelle pagine di “Siena, in Contrada” è molto interessante tutta l’azione collettiva, direi comunitaria, nel perpetuare il sentimento d’appartenenza alla Contrada che si esprime nell’accettare la sfida del palio. L’autore ha posto grande attenzione al rapporto tra le giovani generazioni con questa “appartenza alla Contrada” ponendo anche in evidenza i segni della modernità che in inevitabilmente è presente anche nell’impersonare le figure della tradizione, cone è celebrato in particolare nell’ultima immagine del ritratto del figurante con armatura.
    Complimenti ad Andrea Moneti per avere ideato e portato a termine questo impegnativo progetto che, con la sua profonda narrazione, riporta alla nostra attenzione un tema che pensavamo già di conoscere.

  2. Mi fa piacere informarvi che Venerdì 16 Novembre alle 18:30 presso il locali della Contrada del Leocorno in piazzetta Virgilio Grassi a Siena si svolgerà la presentazione pubblica del libro e l’inaugurazione della mostra fotografica.
    La mostra rimarrà aperta fino al 25 Novembre, in orario di apertura del Museo di Contrada.
    Per info: http://www.bit.ly/SienaInContrada

  3. Chiedo gentilmente dove è possibile acquistare questo Libro, perché ho cercato ma forse non sono stato in grado di trovarlo
    Grazie Cordiali Saluti
    David

  4. Ho donato una una copia del libro al CIFA di Bibbiena, ed è possibile consultarlo.
    E’ acquistabile a Siena presso il Museo della Contrada del Leocorno, o in alternativa posso spedirlo io.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button