Archivio CollettiviGeneraliNews

Mignon e Leonardo, a Edimburgo

Si inaugura il 31 ottobre alle 16:30, presso l’Istituto Italiano di Cultura di Edimburgo (82 Nicolson Street), la mostra “LEONARDO OUT OF CONTEXT”.

La mostra, organizzata da Istituto Italiano di Cultura, Consolato Generale d’Italia a Edimburgo e Studi italiani all’Università di Edimburgo in collaborazione con Mignon Photography e Università Iuav di Venezia,  fa parte di “Infinite Grace: Leonardo 1519‐2019”, una serie di eventi organizzati in collaborazione con Davide Messina e Carlo Pirozzi dell’Università di Edimburgo per la celebrazione del Centenario degli studi italiani (1919‐2019).

Curata dal Prof. Angelo Maggi, la mostra propone fotografie di Fatima Abbadi, Giampaolo Romagnosi, Ferdinando Fasolo, Davide Scapin, Enzo De Martino.

Alla mostra è collegato un workshop tenuto dal Gruppo Mignon; nel corso del seminario i partecipanti impareranno la storia della fotografia di strada e conosceranno i principali fotografi di questo genere. I partecipanti saranno guidati a concentrarsi sulla vita di strada e in luogo pubblico, al fine di prepararli per una sessione di riprese che si terrà il giorno dopo l’apertura della mostra.
Tutti i membri del Gruppo (Giampaolo Romagnosi, Ferdinando Fasolo, Fatima Abbadi, Giovanni Garbo, Davide Scapin, Mauro Minotto) e Angelo Maggi (Università Iuav di Venezia) guideranno i partecipanti al workshop, che si terrà il 31 dalle 16:30 alle 18:00; la sessione fotografica si terrà venerdì 1 novembre dalle 9:00.

Il seminario sarà in italiano e inglese.

I posti sono limitati, si prega di prenotare on line.

info@mignon.it
www.mignon.it

  

Giampaolo Romagnosi, Venezia 2017                          Ferdinando Fasolo, Padova 2017

“Leonardo Out of Context” è un progetto fotografico dedicato dal Gruppo Mignon, che da oltre 20 anni si occupa di Street Photography, alla figura di Leonardo Da Vinci, personaggio che ha saputo incarnare, più di tutti, gli ideali di rigenerazione e innovazione culturale del Rinascimento italiano. Lo scopo del progetto è quello di ritrarre la figura di Leonardo da una prospettiva diversa rispetto ad altre pubblicazioni e mostre e di rispettare, con autenticità e verità, il suo retaggio. A un livello diverso, la fotografia di strada e lo stesso Leonardo ci offrono l’opportunità di esplorare più a fondo il nostro mondo moderno, mettendo in evidenza i suoi meriti e limiti. Nella società contraddittoria in cui viviamo, Leonardo rappresenta ancora un modello senza tempo da seguire per tutte le generazioni.”

   

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button